SOLENNITA’ DEL CORPUS DOMINI

Ogni anno, con la grande festa del Corpus Domini la Chiesa celebra l’istituzione dell’Eucaristia durante l’ultima Cena. Grandi sono i festeggiamenti in Italia e in ogni parte del mondo.

Anche al Santuario Maria SS “ad Rupes” ci sono stati grandi preparativi per celebrare con grande solennità questa importante ricorrenza.

La sera di sabato, infatti, un gruppo di fedeli del Santuario, coordinati dal “Team Organizzativo del Santuario” hanno predisposto ed allestito  la tradizionale “infiorata” lungo il viale del Santuario. I lavori si sono protratti fino a notte fonda ma tutto il materiale per preparare lo splendido tappeto “fiorito” ha richiesto mesi di preparazione  e tanta pazienza e dedizione da parte di alcune gentili signore che ogni anno, con tanta generosità, si assumono questo gravoso compito.

Al termine della Santa Messa delle ore 9.30, celebrata da Padre Pietro Burek, Rettore del Santuario, tutta l’assemblea si è trasferita fuori per accogliere il “Corpo del Signore”, l’Ostia consacrata custodita nell’ostensorio e trasportata processionalmente dal Parroco di Castel Sant’Elia, Padre Riccardo e accompagnata dalla Banda musicale di Castel Sant'Elia. Dopo una sosta davanti alla Basilica di San Giuseppe, durante la quale P. Riccardo ha proclamato la Parola ed ha impartito  la benedizione, la processione solenne è ripartita alla volta della Chiesa di Sant’Antonio Abate, dalla quale proveniva, dopo aver attraversato il paese di Castel Sant’Elia, le cui vie erano tutte decorate con variopinti disegni, fatti con  fiori ed altri materiali.

Quando l’Ostensorio con il “Corpo del Signore” viene portato per le strade del mondo, nel mondo in cui viviamo e lavoriamo, questo mondo diventa diverso e viene illuminato dallo splendore di Dio .

Con la tradizionale processione del Corpus Domini portiamo dappertutto il Corpo di nostro Signore per dire al mondo che Dio è arrivato anche lì con l’incarnazione e che tutto viene santificato  dal Suo passaggio:  la via, coloro che vi abitano, la loro quotidianità, le loro attività.

La nostra gratitudine a tutti coloro che hanno collaborato all’allestimento dell’”infiorata” e che hanno aiutato ad  onorare degnamente il Signore che ci ha salvati e redenti col Suo corpo e il Suo sangue e che viene in mezzo a noi.

4601799
Today
Yesterday
This Week
This Month
2258
2987
14619
33289

EUR